Non solo cultura: c’è anche la scienza

Non solo cultura: c’è anche la scienza

 

Si può fare cultura anche con qualcosa che non è arte: la risposta è ovviamente sì, e sta tutta nei programmi di due festival con lo stesso nome, che si svolgono in due città diverse ma strettamente legate: Cagliari e Genova organizzano entrambe un “Festival della Scienza”, che contro certe derive da fake news cerca di lavorare sull’educazione e il racconto di cosa succede in tutte le discipline scientifiche, senza escluderne a priori nessuna.

Gli appuntamenti presso le due città di mare non sono nemmeno gli unici: altre analoghe kermesse sono ad Agrigento, Palermo, Torino, Foligno, Settimo Torinese… E non sono nemmeno parte dello stesso network. È un segnale importante, perché ci parla di una sensibilità rispetto a una famiglia di materie fra le più fraintese dell’epoca contemporanea.

Caratteristica principe, rispetto ad altre manifestazioni rivolte alle arti, è la completa interattività: i laboratori aperti ai visitatori sono il cardine intorno al quale questi eventi ruotano, e l’unicum che altrove non sarebbe possibile replicare. Anche questo in un certo senso serve a promuovere e informare in maniere che sarebbero precluse ai soli media: e in questo senso, questi tipi di festival riescono a raggiungere un pubblico molto più vasto.